Guardare al futuro

Guardare al futuroBenvenuti nel mio blog

Questo è il primo vagito del blog!

Se siete capitati qui o siete amici o conoscenti oppure ci siete arrivati per caso, cercando qua e là attraverso i motori di ricerca un’informazione utile o qualche idea da prendere e rilanciare.

In ogni caso siate i benvenuti e soprattutto restate con me! Chi sono? Scopritelo sulla mia pagina Bios.

Se vi siete appena iscritti, cliccate sul menù a tendina “Qui si parla di”, tanto per farvi un’idea più precisa di dove siete capitati.

Se invece non vi siete ancora iscritti al blog, allora dovreste proprio visitare la pagina Iscriviti al sito, e lasciare lì la vostra mail. E sarete dentro la comunità di Volpi che camminano sul ghiaccio.

Sono un’appassionata di cultura, e leggendo un po’ di Cina e dintorni sono incappata nella proverbiale prudenza della volpe che cammina sul ghiaccio. 

Può darsi che al momento non vi dica niente, ma frequentando questi lidi presto sentirete il richiamo della fulva volpe 😉

E’ la sintesi di un’antichissima tradizione cinese che vede nella volpe il simbolo della ponderazione e della prudenza come condizioni necessarie per il successo.

La volpe, nella sua battaglia quotidiana per la sopravvivenza tra ghiacci e gelo, si distingue per la cautela e pervicacia con le quali procede inesorabile verso la sua meta, anche se a frapporsi tra lei e il suo obiettivo fosse un’enorme quanto fragile distesa di acqua ghiacciata.

La volpe avanza, tendendo l’orecchio per cogliere ogni più piccolo scricchiolio,

facendo affidamento sulla sua vista e sul suo finissimo udito e giunge alla meta. 

Così mi sento io in questo preciso momento della mia vita, ed ho così tante storie da raccontare che ho deciso di aprire un blog, quello che stai conoscendo, proprio in questo momento.

Qui parlo dei segni  che rintraccio ogni giorno, di sfide, fragilità, passioni, amore. E di tutta la forza e la solidarietà di cui abbiamo bisogno.

Ecco cosa troverete in questo blog e di questo vi racconterò, di quello che vedo all’orizzonte e del futuro che vorrei, cercando con cura nel presente gli approdi che mi sembreranno più sicuri e provando a evitare quelli cedevoli e scricchiolanti. 

Con fiducia e allegria mi metto in viaggio….stando attenta a non bagnarmi la coda. 

Restate con me. E benvenute e benvenuti nel mio mondo!

Ehi che ne pensi? La tua opinione mi interessa, scrivila qui