Nessuno al mondo – Hisham Matar

La Pillola di oggi è tratta da

Nessuno al mondo

di Hisham Matar

Edizioni Einaudi


Il primo romanzo di Hisham è ambientato a Tripoli negli anni ’70, gli anni di Gheddafi.

Suleiman, il protagonista, è un bambino come tanti che gioca per le strade polverose di una Tripoli in cui accadono cose che non comprende.

Fino a quando una delle tante notti in cui suo padre, con cui ha un conflitto perenne e che accusa dell’infelicità della madre, scivola via dalla casa familiare senza far rumore, torna e quasi non sembra più lui, il suo amato – odiato Baba.

Suleiman allora comincia a comprendere che le nuove regole nel paese hanno il colore del sangue e i segni di un dolore che Hisham, nato a Tripoli proprio nel 1970, non può non aver in qualche modo visto e condiviso.

Un romanzo crudo e allo stesso tempo spensierato.

Una storia che racconta di come un bambino diventa, suo malgrado, parte del mondo degli uomini.


La Pillola di oggi termina qui. Vi è piaciuta? Vi siete incuriositi sulla trama o sull’autore? Lasciate un vostro commento nello spazio disponibile al fondo dell’articolo.

E se vi è venuta voglia di ascoltare altre audio/video recensioni,  date un’occhiata alla rubrica “Pillole d’Autore” su questo blog.

Buona domenica, care Volpi!


E tu che ne pensi? Dimmelo qui: