Silenzio

Silenzio Qualche volta il silenzio è la più alta forma di comunicazione che abbiamo a disposizione.

Non me ne vogliate se la esercito qui, con voi, dichiarandola e non semplicemente lasciando che sia.

A volte per poter apprezzare ciò che amiamo, bisogna osservarlo come se ci stesse sfuggendo..

Prima che ci sfugga davvero.

A presto, Care Volpi.


Se sei curioso di sapere come sono uscita dal silenzio e che cosa ho imparato, beh allora puoi leggere 5 cose che ho imparato dal silenzio.

Commenti

    1. Ciao Luna, felice che tu sia passata da queste parti, spero che ti trattenga un pò… Ho dato un’occhiata ai tuoi lavori, sono molto belli, vedo che ami la naturale e il mare anche tu

  1. Cara Elena, ora che sono tornato scopro che sei in silenzio stampa. Ahahahahah!
    Riposati: ogni tanto ne abbiamo bisogno. Io intanto cerco di recuperare tutti gli articoli passati. Un abbraccio!

    1. Ciao Giuseppe, bentornato, anche tu ti sei preso una pausa, non è così? Ogni tanto ci vuole :). Torno presto, avevo bisogno di fiato e di riordinare le idee… Grazie per essere passato di nuovo a trovarmi… Allora aspetto le tue impressioni su ciò che ti sei perso …. 😉

  2. Condivido, ma non sempre però, soltanto alle volte come hai giustamente scritto, altrimenti diventa “non ho più nulla da dire”. 🙂

    E ci ho anche scritto un post sull’argomento. Bene, piacere di averti conosciuta e… vado a dare un’occhiata al resto.

    Buon WE. 🙂

    1. Ciao Arthur, bentrovato. Avevo bisogno di fermarmi e di fare silenzio dentro me stessa. Una pulizia di cui ogni tanto abbiamo credo tutti bisogno. Andrò a leggere dalle tue parti
      . A presto

E tu che ne pensi? Dimmelo qui: