ioeilromanzo

Il mio secondo compliblog!

É il 18 aprile 2015, l’avventura de Volpi che camminano sul ghiaccio comincia. La Volpe lascia la sponda del lago ghiacciato e si appresta con determinazione e innata cautela ad attraversarlo. É decisa a scrivere il suo primo articolo del blog per dare a tutti il benvenuto, Guardare al futuro . Poi attende che qualcuno si faccia vivo. La Volpe è guardinga ma non solinga, le piace stare in compagnia, per questo ha deciso di aprire un suo blog.

ioeilromanzo

É più importante la sorpresa o l’aspettativa che genera?

Quando ero una leggiadra fanciulla ( 🙄 ) questi erano giorni in cui fremevo di gioia e di emozione: le ultime ore prima delle vacanze di Pasqua, quelle in cui ci preparavamo a passare due giorni lontano dalla famiglia, per sperimentare i prodromi dell’età adulta. Naturalmente, essendo io una golosastra, cosa che sapete già, le attese più grandi erano per le uova di cioccolata, con sorpresa però, che senza, dai, non si possono vedere. Scartarle mi entusiasmava, indipendentemente da ciò che i colorati involucri potessero contenere. Sentire il rumore della carta argentata prodursi tra le mie mani, assaporare il profumo di tanta bontà liscia e delicata, avvicinare con dolcezza le dita alle rotondità dell’uovo e rompere con sadica mossa la schiena ricurva del cioccolato al Leggi tutto l’articolo

ioeilromanzo

Come mi sono sbarazzata dello spam in 24 ore

Care Volpi, prima o poi nella vita di una blogger c’è il momento in cui capisci, davvero, il significato della parola spam, quel fastidioso parassita che tutti noi temiamo, perché l’unico intento che ha è risucchiare la tua energia, sotto forma di visite, contenuti, o peggio, virus e hackeraggi vari. Che cos’è lo SPAM? Senza alcuna pretesa di sostituirmi ai tecnici, esamino i due tipi di SPAM che conosco: quello generato da sistemi automatici, detti BOT,  che pubblicano link a raffica nei nostri commenti, o il SOFT SPAM, ovvero persone che commentano il blog al solo scopo di ottenere i così detti backlink, ovvero visite indirette al loro sito. Il mio faccia a faccia con lo SPAM La scorsa settimana ho subito Leggi tutto l’articolo

ioeilromanzo

Ho messo il blog su una pagina Facebook (ma non sono sicura di aver fatto bene)

Tempo fa, presa dal sacro fuoco della condivisione, mi sono decisa ad aprire una pagina Facebook per promuovere le mie pubblicazioni e il mio blog,  questa. Notevoli esperti del settore, tenutari di altrettanto autorevoli blog, fonti inesauribili di ottimi consigli per blogger alle prime armi, suggeriscono di separare il profilo personale o professionale da quello del lato di noi che per ragioni oscure e innominabili ci ostiniamo a nutrire, ovvero quello della scrittura. E quel che è peggio, non ci accontentiamo di scrivere e basta, ma vogliamo essere lette e dunque condividiamo la nostra preziosa produzione in lungo e in largo. Da tempo mi chiedo se ho fatto bene a mettere il blog su Facebook Senza dubbio una Pagina Facebook è un Leggi tutto l’articolo

ioeilromanzo

Ascolta il blog!

Da qualche tempo sto riflettendo sugli strumenti che ho a disposizione per veicolare una storia o un racconto. Mi preme offrire qualcosa di nuovo e accattivante, o almeno provarci. E poi, come raggiungere lettori che utilizzano dispositivi differenti, con abitudini differenti? C’è la scrittura, naturalmente, quella che troviamo pubblicata sui libri di carta che amiamo ancora molto, o quella che leggiamo grazie al digitale, proprio come sta accadendo con questo articolo o con un ebook. Non fraintendetemi, adoro scrivere, ma sono ancora alla ricerca di qualcosa di diverso. E penso che così come l’audiolibro possa avere un suo perché al posto del libro cartaceo, come abbiamo già discusso su questo blog in questo articolo, così anche il blog puo’ utilizzare strumenti diversi. Come un Leggi tutto l’articolo

ioeilromanzo

Chiedi e ti sarà dato

Avete presente Giulio Mozzi? Quello un po’ scostante, bizzarro, tanticchia esperto di scrittura, al punto da poterne parlare in modo ironico e irriverente? E’ uno di quei lettori forti cui conviene far leggere il tuo manoscritto, se ne ha voglia e tempo. Il suo pollice, se all’insù, può significare un’occasione buona per tutti noi, autori in cerca d’autore, anzi d’editore. Giulio cura un blog sulla scrittura, Vibrisse su cui, qualche giorno fa è uscito un articolo dal titolo Dieci cose che assolutamente non dovete fare se volete mandare in giro un comunicato stampa per promuovere il vostro libro autoprodotto. Eh sì, Giulio ha il dono della sintesi nei suoi titoli 🙂 L’argomento mi interessava parecchio perché fornisce utili suggerimenti, non solo per chi deve Leggi tutto l’articolo

ioeilromanzo

17 migliori articoli del 2016 che volano nel 2017

Care Volpi, ci siamo. Il 2016 sta chinando la testa e mesto mesto se ne va in cantina, insieme a tutte le cose vecchie che vorremmo buttare ma non vogliamo/possiamo/sappiamo, fate voi. E’ tempo di bilanci ed anche io su questo blog mi appresto a farli. Un’avventura fantastica passare un anno intero insieme a voi! Quando ho cominciato, nell’aprile del 2015, ero affascinata dallo storytelling e lo sono ancora. La cifra che ho utilizzato è stata più o meno questa: trasmettere pensieri e riflessioni raccontando storie. Ma quali vi sono piaciute di più? Io, a dir la verità, le ho amate tutte ❤ Aiutata dalla tecnologia che su wordpress è davvero accessibile a tutti, sono andata a cercare negli armadi virtuali Leggi tutto l’articolo