Warning: include_once(/home/velalegg/public_html/elenaferro.it/wp-content/plugins/wp-super-cache/wp-cache-phase1.php): failed to open stream: No such file or directory in /home/velalegg/public_html/elenaferro.it/wp-content/advanced-cache.php on line 20

Warning: include_once(): Failed opening '/home/velalegg/public_html/elenaferro.it/wp-content/plugins/wp-super-cache/wp-cache-phase1.php' for inclusion (include_path='.:/usr/local/php71/pear') in /home/velalegg/public_html/elenaferro.it/wp-content/advanced-cache.php on line 20
Volpi ~ CHE CAMMINANO SUL GHIACCIO
  • Quando non ci pensi più
    Storie libri e racconti

    Quando non ci pensi più

    L’ultimo romanzo di Sandra Faè, “Quando non ci pensi più” l’ho letto quest’estate tutto d’un fiato. Che io sappia è l’ultimo a essere pubblicato con GoWare, una start up che punta sul digitale e le nuove tecnologie con la passione per l’editoria. L’ho acquistato subito non appena è stato disponibile sugli store per due ordini di motivi. Sandra scrive bene Sandra è un’amica Mi sento parzialmente responsabile per la copertina (ma questa terza ragione non rileva ufficialmente 😳 )   Appena è arrivato mi sono immersa nella scrittura come sempre fresca e precisa di Sandra, ma poi, e non so dire il perché, ho atteso parecchio tempo prima di farne una Pillola d’Autore. Ma ormai è fatta, e seppur tardivo è giunto il momento di parlarne nel blog, perché il romanzo (si è capito?) mi è piaciuto molto. Tocca argomenti durissimi con la leggerezza e la freschezza che ormai è…

  • Aspiranti Ufficiali di Regata, si ricomincia
    Passione vela

    Aspiranti Ufficiali di Regata, si ricomincia

    Avete mai pensato di diventare Giudici di Regata? Se l’idea vi ha sfiorato almeno una volta, allora è il momento di pensarci sul serio. Parte infatti in FIV XV Zona il percorso di formazione per diventare Ufficiali di Regata. Io ne sono entusiasta, come voi tutti che seguite questo blog da tempo bene sapete. Aspiranti Ufficiali di Regata, si ricomincia Ebbene, futuri Ufficiali o aspiranti tali, avrete capito che è il momento di farvi avanti! La XVZona promuove a gennanio 2020 il tradizionale Corso di Formazione per Aspiranti Ufficiali di Regata! Dove e quando si terrà il corso Il Corso di Formazione per Aspiranti Ufficiali di Regata per la XVZona (Piemonte, Valle d’Aosta, Lombardia) si terrà a Milano, nelle giornate del 25 gennaio, 1/8/15/22 febbraio 2020 presso la sede FIV di via Piranesi 46 (CONI). Gli esami si terranno il 7 marzo 2020. Avete tempo per studiare  e prepararvi al…

  • Se non puoi cambiare le cose, accettale
    Il mondo con i miei occhi

    Se non puoi cambiare le cose, accettale

    Ho un carattere impetuoso. Di fronte a una situazione che considero sbagliata o inadeguata non posso fare a meno di intervenire, in qualche modo. E non basta dire “se non puoi cambiare le cose, accettale”, bisogna che questo mantra ci appartenga nel profondo. Per me piuttosto difficile, ma non impossibile. Ho un carattere proattivo, che mi ha dato molte soddisfazioni nella vita. Mi ha tirato fuori da situazioni difficili, relazioni negative, momenti di dolore soffocanti. Di fronte a un’ingiustizia non ho mai pensato un solo istante di doverla accettare così com’era. Ho faticato molto per cambiarla, spesso ho pagato un prezzo, ma non rimpiango nulla. Tuttavia resta una grande fatica. Tanto che a volte occorre gestire lo stress che noi stesse ci creiamo. Io ci ho a che fare da sempre, qui ho scritto come lo gestisco, magari è utile anche a te. Resta una domanda : le cose sarebbero…

  • Iper connessione, quando smettere
    Comunicazione e social

    Iper connessione, quando smettere

      Vi siete mai resi conto di quanto ci lasciamo distrarre dai social su cui abbiamo profili e identità da coltivare e aggiornare di continuo? Ci ho pensato qualche tempo fa e ho deciso di fare un video per mostrarvi quanto sia insopportabile la nostra dipendenza da smartphone quando ci troviamo di fronte agli altri. Credevo di averlo pubblicato da tempo sul mio canale YouTube, invece era rimasto settato su privato. Domenica mi è venuto in mente di scrivere su questo argomento e così ho pubblicato anche il video. Ve lo posto qui si seguito. Buona visione, noi ne parliamo dopo 😉    Iper connessione, quando smettere   Questo articolo, lo dico in premessa, l’ho scritto perché a un certo punto mi sono resa conto che i social mi stavano prendendo la mano. La riflessione che ho fatto dunque non ha alcuna pretesa di essere educativa per gli altri, piuttosto…

  • Ti dico ciao, papà
    Storie libri e racconti

    Ti dico ciao, papà

    È passato del tempo, quanto non ha importanza. Stamane, mentre osservavo la pioggia uggiosa ammantare di grigio la città, era come fosse stato ieri. Quando ti dissi che sarei tornata subito, il tempo di una sigaretta sul balcone, una mattina in cui l’alba sembrava non voler spuntare. Mamma dormiva nell’altra stanza, o forse sonnecchiava soltanto. Ricordo le boccate avide sul filtro e lo sguardo spento sul pavimento del balcone, la totale assenza di rumori. La mia paura. Rientrai e fissai i miei occhi dentro i tuoi. Mi guardasti e so che mi vedesti. Lo so. Superasti le barriere della morfina e io ti strinsi le mani delicata e forte, mentre sentivo esalare il tuo ultimo respiro. Mi hai detto tutto senza alcun fiato.   Hai cominciato a farlo molti anni fa, quando abbiamo stabilito quel contatto che non abbiamo interrotto più. Tra di noi era sufficiente uno sguardo, una parola,…

  • Decalogo dello scrittore garbato
    Scrittura

    Decalogo dello scrittore garbato

    Una persona fondamentalmente sicura non si angustierà se dettagli o questioni minori si riveleranno contro le aspettative. Ma, alla fine, i particolari sono importanti. Il modo giusto e quello sbagliato di agire si trovano nelle piccole cose” Yamamoto Tsunetomo – Hagakure   Per scrivere un decalogo dello scrittore garbato ho deciso di cominciare dalla citazione che avete ricevuto la scorsa settimana nella newsletter del blog (non siete ancora iscritti alla newsletter? Rimediate subito!). Tratta da un testo cui sono molto affezionata, l’Hagakure, uno dei libri fondamentali per conoscere la cultura antica dei Samurai, è un’autentica pillola di saggezza. Parla dell’importanza dei dettagli, quelle piccole cose cui spesso non badiamo affatto, che consideriamo contorno e che invece spesso rappresentano la portata principale. Dettagli, come il garbo, utili anche per la scrittura. Riflettiamo su quali strumenti utilizzare (come il Kit dello scrittore, di cui vi ho parlato qui), su come difenderci da case…

  • Una rete per discutere, una rete per governare
    Comunicazione e social

    Una rete per discutere, una rete per governare

    Una rete per discutere Da anni insisto sulla necessità di partecipare attivamente al progresso della società. Lo faccio perché credo nella cittadinanza attiva, nella responsabilità, nella necessità di non lasciare ad altri che agiscono nell’ombra il diritto di coartare comportamenti, azioni, idee, persino pensieri e sentimenti. Chi crea la paura per poi governarla, ne ho parlato in questo articolo. Credo di agire questa scelta anche nella mia scrittura (lo testimoniano le storie e i romanzi che scrivo), nella mia vita da sportiva, nel blog. Lo considero un atto di coerenza, anche se mi rendo conto che lo strumento cambia il modo in cui fai e dici le cose. Ma i contenuti restano gli stessi. Ho scelto perché ne sentivo il bisogno. Forme di comunicazione le più differenziate possibili nell’intento di raggiungere i molti, per accontentarsi di qualcuno in più di quanti ne avrei contattati con il metodo tradizionale del dialogo…

  • Codice rosso, cosa cambia
    Femminile, plurale

    Codice rosso, cosa cambia?

    Qualche giorno fa Felice Maniero, ex boss della mala del Brenta, è tornato in carcere. La ragione non è legata ai vecchi crimini ma a vecchi comportamenti che sempre più spesso vengono denunciati. E quando ciò accade, evitano il peggio. “Faccia d’angelo” è stato denunciato dalla sua compagna per maltrattamenti e finisce in carcere. Grazie al Codice Rosso? Pare che da quando è entrato in vigore il Codice Rosso il numero delle denunce sia aumentato in modo significativo.   Cos’è il codice rosso Una prima risposta a fatti tragici che avvengono quotidianamente, di cui alcuni sono mortali. Troppi. Si tratta della legge 69 del 19 luglio 2019, detta Codice rosso, «Modifiche al codice penale, al codice di procedura penale e altre disposizioni in materia di tutela delle vittime di violenza domestica e di genere», è un provvedimento pensato per rafforzare le tutele processuali delle vittime di reati violenti, con particolare…