• Filastrocche per bambini
    Note intorno alla scrittura

    Filastrocche per bambini o messaggi impliciti per adulti? Cultura pop

    Tempo fa ho fatto una terribile quanto involontaria gaffe ai danni di una gentile signora istriana per colpa di una filastrocca. Avete capito bene, una filastrocca, ovvero una di quelle canzoncine per bambini che ormai cantiamo senza nemmeno rendercene conto. L’appresi molti anni fa dalla mia cara nonna Italia, che da brava veneta mi ha cresciuta a tocio e canzonette. Da bambina mi piaceva molto fare i mercatini, vendevo di tutto: dagli oggetti antichi alle foglie degli alberi che diventavano bistecche, pani, frutti. Mentre ero affaccendata in quelle amene attività mi piaceva canticchiare la canzone della mula. Una parola che non conoscevo e che mi ha insegnato mia nonna: mula vuol dire bella…

  • Sono troppi gli scrittori in Italia?
    Note intorno alla scrittura

    Sono troppi gli scrittori in Italia?

    E’ da tempo che ho voglia di dire quello che penso sulla leziosa questione in oggetto. In Italia si scrive davvero troppo? Corrisponde al vero che vi siano più scrittori che lettori? Vessata quaestio Lo spunto per partire me lo ha dato una recente conversazione cui ho assistito tra un autore esordiente e un giornalista affermato. Il tema era la promozione della cultura dello scrivere, la diffusione delle opere e la sensibilizzazione (si potrebbe dire “costruzione di una coscienza”) intorno al lavoro di produzione culturale, specie quello degli esordienti appunto, che segue la stessa sorte in Italia della cultura, per lo più ignorato. Per la produzione culturale in Italia spazio ce n’è,…

  • Un salone per gli autori
    Note intorno alla scrittura

    Un Salone per gli Autori

    E’ da tempo che medito di scrivere questo articolo a proposito di un’idea che mi è balzata in testa. Alla fine mi sono decisa, spinta dalla mia esperienza personale ma anche da tutte le storie che in questi mesi ho raccolto, parlando con altri autori. Qualche tempo fa abbiamo assistito allo scippo del Salone del Libro di Torino da parte dell’eterna rivale Milano, solo uno dei tanti eventi di un certo rilievo che sono nati nella nostra città e che dopo un pò hanno visto altri lidi, con nostro sommo disappunto, anche se sempre molto sabaudo. Il Salone del Libro ha avuto il grande merito di sollecitare alla lettura intere generazioni, e non solo di torinesi. Ci ha fatto…

  • Note intorno alla scrittura

    Buona notte congiuntivo * Usarlo bene senza incubi

    Dite la verità, quante volte vi è capitato di ascoltare frasi che brillavano per la totale assenza del congiuntivo, quando sarebbe stato necessario? E quante volte avete trovato un indicativo al posto del congiuntivo, magari scritto il che è anche peggio, datosi che verba volant, sed scripta manent? In questo articolo vedremo quando e come si usa il congiuntivo, il modo del verbo più elegante che conosca.

  • Note intorno alla scrittura

    Come scrivere il miglior tema della vostra vita

    Care Volpi come vi avevo promesso ecco il secondo articolo in preparazione della prossima maturità 2016. Stavolta parliamo di come scrivere il miglior tema della vostra vita. In questo articolo troverete alcune indicazioni di cui non potrete più fare a meno per affrontare la temuta prova dell’esame di maturità (per la quale vi ho già dato qualche dritta in questo articolo 4 passi verso la maturità 2016).   Ma il bello è che queste indicazioni valgono anche per altre sfide di scrittura breve, quali saggi e componimenti, come ad esempio i racconti brevi, che ultimamente si stanno un po’ riscoprendo, sarà la fretta del vivere. L’unico vincolo è che si tratti di componimenti…