• Rumors con Elena Cerutti
    Femminile plurale,  Libri racconti storytelling

    La violenza non è amare

    Le voci flebili delle donne vittima di violenza hanno bisogno di essere ascoltate, non solo nell’ambito della Giornata Mondiale Contro la Violenza sulle Donne ma nel nostro quotidiano. Occorre definire uno spazio, continuo e consapevole, in una città, e più in generale in una società, dove le storie e le risorse delle donne siano valorizzate, sostenute, comprese. Questo è l’obiettivo della Rassegna “La violenza non è amare”, promossa dalla V Circoscrizione del Comune di Torino, dal 15 ottobre al 30 novembre 2015. Una fitta rete di appuntamenti, film, dibattiti, laboratori, che si snoderanno presso il Centro Culturale “Principessa Isabella”, di Via Verolengo 212. Potete scaricare il programma completo in questo link. L’appuntamento di sabato…

  • Siamo intolleranti al glutine, mica visionari
    SelfCare, SelfMade, Self

    Siamo intolleranti al glutine mica visionari

    Come affrontare il cibo che ci fa del male Secondo autorevoli esperti medici (leggi di più in questo articolo pubblicato sul Sole 24ore), quasi 8 milioni di Italiani sarebbero convinti di soffrire di intolleranze o allergie alimentari senza esserlo davvero. Sarebbe a dire 1 italiano su 4, il 25% della popolazione. Una cifra considerevole, ma il condizionale è d’obbligo. Riterrebbero, perché questi ricercatori sono invece certi che le intolleranze o le allergie alimentari “vere” sarebbero molte di meno. Insomma, noi intolleranti saremmo un popolo di visionari. Che sicumera. Esiste un solo modo di diagnosticare, una sola cura, un solo test (o un solo set di test), mentre gli altri sono inutili e costosi.

  • SelfCare, SelfMade, Self

    4 cose da fare subito per una sana dieta estiva

    Benvenuti nella nuova rubrica SelfCare. Godetevi il primo post. Eh, lo so, lo so. D’estate i post su dieta e alimentazione si sprecano, come i buoni propositi. Servono a mettersi in pace la coscienza, ma le diete, o meglio i regimi alimentari drastici, a meno che non siano dettati da precise indicazioni mediche, sono in genere più dannosi che altro. E poi, sono così noiose! Meglio cominciare con la consapevolezza… E allora facciamoci una prima domanda: perché ho qualche chilo di troppo? Io ho 4 buone ragioni

  • Femminile plurale,  Libri racconti storytelling

    Le fate sono finite

    Chiunque di noi viva con passione e originalità la sua esistenza di donna si sarà chiesta, almeno una volta, se esista davvero una via al potere tutta femminile. L’ho fatto anche io e mi sono data un’unica, apparentemente scontata, risposta: certamente sì, ma molte di noi devono ancora scoprirla, altre l’hanno intravista ma non riescono a praticarla, poche quelle che stanno cercando di esercitarla. Bruna Putzulu ci ha scritto su un libro, che è uscito un mese prima di Così passano le nuvole (qui la sua scheda se ancora non avete dato un’occhiata 😉) il romanzo in cui ho voluto affrontare il tema del ruolo della donna nel mondo del lavoro e in generale della diversità in…

  • Ecco perché avrei scelto il tema su Malala
    Femminile plurale

    Se fossi in voi… Maturità: ecco perché avrei scelto il tema sulla storia di Malala

    Aveva solo 11 anni quando Gul Makai, aka Malala Yousafzai, passò alla BBC il suo diario di bambina della Valle di Swat in Pakistan, sotto il regime talebano. (qui trovi qualche estratto del suo diario). Un racconto lucido che giorno dopo giorno ha proiettato milioni di persone nell’incubo della repressione talebana che ha colpito in modo particolare le donne a partire dal diritto all’istruzione. La scuola sempre e comunque si rivela strumento principale per la definizione di una società, in Pakistan come in Italia, ieri come oggi. La ragione è semplice: il sapere ci mette al riparo dalla supina accettazione dei dogmi, delle imposizioni, delle facili strumentalizzazioni. Ci aiuta a scegliere, liberamente. Per questo è un…