• Perdersi tra i sentieri della Serra
    Il mondo con i miei occhi

    Perdersi tra i sentieri della Serra e poi, ritrovarsi

    Che amo il bosco lo sapete già. Vivere in città per me sta diventando una tortura e dedico ogni momento di libertà a ricongiungermi con la natura, qualunque orma essa abbia. Questo febbraio più caldo del solito è la stagione migliore per una passeggiata nel bosco. L’assenza di piogge e l’inverno rendono fruibili anche i sentieri più inerpicati e nascosti, privi di arbusti verdeggianti e foglie maestose. Così a me, esploratrice entusiasta, si aprono vie che non avevo mai visto, tanta è la varietà dei percorsi che si intrecciano sulla Serra morenica poco lontano da Ivrea. Perdersi tra i sentieri della Serra è più che un…

  • Come il monopattino cambia la città e anche un po' noi
    Il mondo con i miei occhi

    Come il monopattino cambia la città e anche un po’ noi

    Ho sempre avuto un debole per i veicoli su ruote. Da piccola amavo i pattini a rotelle, la bicicletta e lo skateboard, con i quali sfrecciavo su strade incredibilmente vuote di automobili private. Le avrebbe riempite qualche anno più tardi il boom delle vendite dell’auto privata, frutto dell’ industrializzazione di una Torino votata alla Fiat e alla ricchezza mal distribuita che la fabbrica ha portato con sé. Tutto lo spazio di cemento era a quei tempi per noi, discoli metropolitani alle prese con ogni mezzo possibile, compresi quelli auto costruiti, al fine di scorrazzare sui marciapiedi e sulle strade in allora appena asfaltate.   In principio…

  • Il messaggio di Greta Thunberg a Torino
    Il mondo con i miei occhi

    Il messaggio di Greta Thunberg a Torino

      La scorsa settimana per Torino è stata davvero speciale: martedì 10 sono arrivate le #Sardine, con la loro carica di speranza e di voglia di partecipazione che ha trascinato moltissimi torinesi. E venerdì 13 è arrivata Greta Thunberg, lasciando un messaggio a Torino a partire dal suo vissuto privato. In piazza con le sardine eravano tantissimi, qualcuno sostiene 40.000!. Le ho raggiunte perché credo fortemente nella bellezza di questa nuova generazione che si affaccia alla discussione politica con toni, argomenti e modi  ben distinti dalla violenza cui certa politica ci ha abituati. Si cantava Bella ciao (ecco la storia di questa magnifica canzone) come in…

  • Garage Madama, quando la mobilità sostenibile divenne cortometraggio
    Il mondo con i miei occhi

    Garage Madama, quando la mobilità sostenibile divenne cortometraggio

      Qualche tempo fa, stimolata da un articolo del blog che parlava di mobilità sostenibile e car-sharing all’italiana (lo trovi  in questo link, rispolveralo!) la mia carissima amica Anna mi inviò un video che circola ancora su youtube riferito a un cortometraggio che, quando ero nella Giunta della Provincia di Torino, avevo utilizzato per lanciare la nostra campagna sulla “Mobilità sostenibile”. Garage Madama, quando la mobilità sostenibile divenne cortometraggio grazie a Nicola Rondolino, Mao e la Provincia di Torino. Era il 2002 e cominciavamo il nostro progetto di tutela ambientale della città e della sua area metropolitana. Perché quella scelta e perché richiamarla adesso? Allora c’era una forte sensibilità sul tema…

  • Giornata mondiale senz'auto
    Il mondo con i miei occhi

    Giornata Mondiale Senz’Auto, ma non per noi

    Un premio per chi si è accorto che oggi, martedì 22 settembre, è la Giornata Mondiale Senz’Auto, il #carfreeday. Eppure in tutto il mondo oggi è un giorno per pensare, riflettere, rilanciare il trasporto pubblico locale sostenibile. Persino su twitter, spazio ormai essenziale per la comunicazione, l’hashtag #giornatamondialesenzauto non appare nemmeno tra i primi venti. Se invece usate #carfreeday o #diamundialsinauto le cose cambiano….e non è un caso. Altrove è stata promossa una campagna precisa, persino a Bogotà, dico Bogotà, che è ormai da anni la città più sensibile su questo tema. L’Europa ha lanciato la settimana per la mobilità sostenibile di cui il 22 settembre…