• La famiglia secondo Pillon
    Femminile, plurale

    La famiglia secondo Pillon

    Mentre la campagna mediatica contro i migranti va scemando, complici i mezzi di comunicazione che oscurano il tema, i disegni di legge più bizzarri si moltiplicano nel silenzio dei più. Stiamo sviluppando capacità di adattamento alle cose più strane senza gli anticorpi per respingerle? Di questo passo la società si ammalerà, se non lo è già. Non ho figli e non ho mai nemmeno avuto un matrimonio, ma sento ugualmente l’urgenza di occuparmi di famiglia, diritti civili e relazioni stabili. In quanto essere umano ho qualcosa da dire. Specie perché l’idea di famiglia che Pillon a in testa non mi rappresenta. Provo a dire perché in…

  • Cirinnà
    Comunicazione e social

    Facciamo il punto su unioni civili e coppie di fatto

    [toc] Questo articolo è aggiornato alla data del 6 agosto 2018. Buona lettura! Ieri è stata una giornata storica che ha lasciato un retrogusto amaro in bocca. Il 25 febbraio 2016 è la data dell’approvazione in Senato del maxi emendamento al DDL Cirinnà presentato dal Governo a proposito di unioni civili. Se ne è parlato così tanto in questi giorni ma ciò nonostante devo ammettere che qualche confusione in testa ce l’avevo. Così, al ritorno dal lavoro, mi sono messa a riflettere più approfonditamente su questa faccenda. Giusto in tempo per guardare le notizie sullo spettacolo cui hanno dato corso alcuni senatori contrari al maxi emendamento, sebbene per motivi diversi. Insulti,…

  • Femminile, plurale

    Democrazia paritaria: è tempo di agirla, anche in Piemonte

    Si lo so, avevo detto estate da lumaca e solo cose leggere per questo periodo di fine anno lavorativo prima delle feire. Ma è colpa mia se  i nodi vengono al pettine proprio tutti ora? La società in cui viviamo è strana, per così dire. Escono “decreti dignità” che sotto sotto scopri che sono piccoli palliativi per chi il lavoro stabile non ce l’ha ancora, mentre in realtà si pensa di reintrodurre i voucher in agricoltura e tursimo. Il che significa lavoro sotto pagato e senza tutele per intere generazioni. Qualcuno davvero fa finta di non sapere che nella maggior parte dei casi con un voucher,…

  • Distribuzione e ristampa, il dilemma dello scrittore
    Scrittura

    Distribuzione e ristampa, il dilemma dello scrittore

      Eccoci alla terza puntata di una serie di articoli spero utili agli scrittori esordienti per navigare nelle acque difficili dell’editoria.   Questi sono i primi due articoli, se per caso ve li siete persi:   7 buone ragioni per dire no a un editore Il rapporto tra editore e autore. Qualità e rischio d’impresa    Distribuzione e ristampa, il dilemma dello scrittore   Con il post “Distribuzione e ristampa, il dilemma dello scrittore”, affronto il tema dei rapporti, difficili, tra editore e autore.   Buona lettura!   Come controllare le copie stampate e vendute   Quando un autore decide di pubblicare, una delle prime domande…

  • Femminile, plurale

    Bye bye Mr Trump

    A nemmeno una settimana dal post Migranti: creare la paura per poi dominarla, in cui ricordavamo le parole di Liliana Segre contro probabili, a suo avviso, nuove leggi razziali, ecco che la profezia si avvera. Il nostro Governo annuncia leggi per “censire” i rom (non quelli comunitari, ma tutti gli altri) e negli Stati Uniti d’America scoppia il caso frontiere con il Messico. Domenica scorsa infatti sono stati visitati per la prima volta da alcuni senatori del Congresso i campi in cui, lungo la linea di frontiera, sono imprigionati dalla polizia yankee i bambini messicani figli di genitori immigrati irregolari, che hanno trovato alloggio nelle patrie…

  • Rompere il soffitto di cristallo
    Femminile, plurale

    Rompere il soffitto di cristallo è questione di organizzazione

    Facevo parte della delegazione della CGIL quando il 25 novembre 2017, accettando l’invito della Presidente della Camera Laura Boldrini, partecipai all’incontro da lei promosso presso Montecitorio, dal titolo #InQuantoDonna. Qui la diretta della Camera dei Deputati Sono entrata per la prima volta in vita mia in Parlamento, insieme ad altre centinaia di donne. Così tante che alla Camera non ci stavamo tutte. Venute da tutta Italia, siamo arrivate vestite a festa, con i cuori gonfi di cose da dire e la voglia di essere ascoltate. Ma gli unici uomini a sentire le nostre argomentazioni erano gli uscieri e coloro che hanno avuto la pazienza di seguire…

  • Violenza contro le donne: 7 cose che dobbiamo cambiare subito
    Femminile, plurale

    Violenza contro le donne: 7 cose che dobbiamo cambiare subito

    La violenza è l’ultimo rifugio degli incapaci Isaac Asimov La legge è uguale per tutti, così mi hanno insegnato. Se applico questo principio alla lotta contro la violenza sulle donne, lo vorrei declinato così: tutt* dobbiamo attenerci alle regole, giuridiche, sociali, culturali che impediscono la brutalità contro le donne a tutt* va riservata parità di trattamento e tutela se vittime di violenza La parità nelle tutele e nella prevenzione della violenza Significa che l’abuso, la violenza, le molestie contro donne o uomini, di qualunque razza, classe sociale, orientamento religioso ess* siano, deve essere censurato dalla giustizia nello stesso modo e con gli stessi strumenti, indipendentemente dai fattori…