• Come presentare un romanzo giallo al pubblico
    Storie libri e racconti

    Come presentare un romanzo giallo al pubblico

    L’altra settimana sono stata invitata a presentare un autore che conosco molto bene, Vito Montrone, che ha appena pubblicato il suo ultimo noir, Rituali Omicidi, edito da Undici Edizioni. Grande emozione per la sua prima e una nuova sfida per me, che di romanzi noir non ne avevo mai presentato nessuno. MI sono sentita talmente a mio agio che ho deciso di pubblicare un video sul mio canale YouTube per condividere con voi quello che ho imparato da uqesta esperienza! MI auguro che questi suggerimenti possano esservi utili se e quando sarete nei miei stessi panni di presentatrice o dovrete parlare del vostro noir, o giallo che sia, davanti a un pubblico. Come presentare un romanzo giallo al pubblico 5 tracce per raccontare la trama senza svelarla! Come avete visto in questo video mi concentro sulle cinque tracce per avviare una presentzione coi fiocchi di un romanzo giallo al pubblico:…

  • Perché gli audiolibri sono ancora un mercato di nicchia
    Storie libri e racconti

    Perché gli audiolibri sono ancora un mercato di nicchia

    Dopo aver tessuto le lodi degli audiolibri, qualche mese fa ho disdetto il mio abbonamento a Audible, attraverso il quale ho letto qualcosa come una decina di titoli in un anno. Né tanti né pochi, se pensate che si tratta del terzo supporto che utilizzo per la lettura. Il primo resta il cartaceo, ultimamente soppiantato dall’ebook. Addio a Audible Nonostante la grande comodità di poter ascoltare un libro durante lunghi e noiosi viaggi in auto, dopo qualche tempo i titoli di interesse cominciavano a scarseggiare. Le mie abitudini di lettura sono una sorta di domino: leggo qualcosa che mi piace e in quel solco acquisto qualcosa di simile, o che addirittura sia suggerito nell’ambito della lettura precedente. La varietà e la disponibilità di titoli è dunque per me fondamentale, e il costo dell’abbonamento, circa dieci euro al mese, non era compatibile con i miei piani di lettura in audio supporto.…

  • Scrittura

    Distribuzione e ristampa, il dilemma dello scrittore

    Terza (e ultima?) parte dei post dedicati al rapporto, spesso difficile, tra editore e autore. Dopo 7 buone ragioni per darsela a gambe se un editore... e Il rapporto tra editore e autore. Qualità e rischio d’impresa ecco un articolo che tratta di due argomenti piuttosto difficili da dipanare: Controllare la stampa e ristampa delle copie del proprio libro Distribuire il proprio libro, un’impresa titanica se non hai una grande casa editrice alle spalle Cominciamo dunque senza indugi il nostro terzo viaggio nei rapporti, difficili, tra editore e autore. [toc] Distribuzione e ristampa, il dilemma dello scrittore Quante copie vendiamo (e quante ne vengono stampate)? Per chi si è perso le puntate precedenti, è d’obbligo un’annotazione: qui non si parla di chi riesce a pubblicare con un grande editore. Non è detto che in quel caso fili tutto liscio come l’olio, ma le grane sono leggermente differenti. In questi articoli stiamo esaminando la…

  • Storie libri e racconti

    Come una piuma – Rosalia Pucci

    Tornano le Pillole d’Autore su questo blog. Oggi ospite delle Volpi è il romanzo d’esordio di Rosalia Pucci, aka Maura Puccini, “Come una piuma“, edito da Prospero Editore. Sono particolarmemte emozionata perché Rosalia è un’amica del blog, lei stessa blogger (visita Scrivere la Vita, il suo spazio in rete) che ho già ospitato qui per parlare del potere terapeutico della scrittura. “Come una piuma”, il romanzo d’esordio di Rosalia Pucci, aka Maura Puccini Oggi però tutta l’attenzione è per “Come una piuma”, un romanzo breve e penetrante che ho letto tutto d’un fiato, dopo averlo acquistato all’ultimo Salone del Libro di Torino. La trama di “Come una piuma” Come una piuma è la storia di Cecilia e della sua amicizia con Veronica, stretta al punto da essere per entrambe indispensabile. Le due donne soffrono di malattie visibili e invisibili. L’una è anoressica, l’altra è nel bisogno del controllo. Le due…

  • 23 aprile giornata mondiale del libro
    Storie libri e racconti

    23 aprile, la festa del libro

    La giornata mondiale del libro! Sapevate che il 23 aprile è la data scelta dall’UNESCO per celebrare la Giornata Mondiale del Libro 2018? Se sopravviveremo all’ennesima profezia apocalittica cotta e servita dal celebre numerologo David Meade (celebre perché strampalato) , secondo cui il pianeta Niburu (che non è un piatto di sushi) colliderà con la terra provocando l’apocalisse o la venuta dell’anticristo, potremo finalmente rilassarci con il nostro passatempo preferito: leggere. Quest’anno la città che ha vinto il testimonial di capitale della cultura è Atene, dunque correte a spolverare gli antichi tomi e rispolverate così alcuni dei contributi più determinanti per la storia della filosofia, della letteratura, della poesia mai lasciati ai posteri. Come celebrarla Ci sono moltissime idee che circolano in rete per celebrare degnamente questa giornata, la più interessante è quella di abbinare l’amore per i libri con quello per i viaggi. E così sotto a chi tocca per raggiungere…

  • Senza categoria

    Il mio romanzo ospite di Myrtilla’s House!

    Bentornate care Volpi dalla pausa di Pasqua e Pasquetta, che io ho passato proprio come avevo previsto qui. E voi? Siete state vittime delle numerose code che il primo week end di sole ha generato, copiose?  😆 Ebbene, ora rilassatevi, ricomincia il solito tran tran! Il mio peraltro benissimo. Perché? La sorpresa di Patricia Qualche giorno fa Patricia Moll, creatrice del blog Myrtilla’s House mi ha fatto una splendida sorpresa. Proprio mentre stavo ridando fiato al secondo romanzo, che chiameremo NewBo, con la mia beta reader (Non sapete che cos’è una beta reader? Leggete questo articolo!) ecco che il mio primo vagito, il tanto amato e tanto patito “Così passano le nuvole“, riceve un’altra recensione da una blogger, a pochi giorni da quella di Rosalia Pucci sul suo Scrivere La Vita, la trovate qui. Insomma, che dire, un periodone, GRAZIE! La recensione di Myrtilla’s House Anticipata da una mail, in…

  • Scrittura

    La seconda edizione del mio romanzo

    Ci ho lavorato senza sosta per tutto il periodo natalizio: revisione, correzione di bozze, ristrutturazione completa del romanzo, proprio come se avessi dovuto rimettere a nuovo una casa, la casa di Luce e Fabio. Poi il successo del lavoro svolto insieme alla mia beta reader Nadia Banaudi, che mi ha permesso di considerare terminato il rilascio della versione 2.0 di “Così passano le nuvole – Seconda edizione“. Mi ci sono trovata talmente bene che l’ho appena ingaggiata per il mio prossimo romanzo  Venerdì prossimo parlerò meglio della funzione che svolge il lettore beta per l’autore in un apposito articolo qui, sul mio blog. Non perdetevelo! A lei va la mia totale gratitudine per il lavoro attento e preciso, per l’onestà e l’amicizia che mi ha dimostrato in questa occasione. Ecco la Seconda edizione del mio romanzo d’esordio, Così passano le nuvole Non è bellissimo :)? Vi va di leggere il primo capitolo, gratuitamente?…