• Passione vela

    Bandiera Arancione sui campi di regata

    Da qualche anno l’uso della Bandiera Arancione sui campi di regata si è diffuso notevolmente.Molte classi ne prevedono l’utilizzo già nelle Istruzioni di Regata Standard e la bandiera Arancione è diventata così pane quotidiano per l’Ufficiale di Regata.Ma è proprio così? Non sempre.Spesso la bandiera Arancione viene vissuta dal Comitato di Regata come un orpello in più, un’ulteriore cosa da fare tra le tante cui stare attenti prima della partenza. Un problema che allontana la pratica zonale dalle regate di un certo livello e toglie ai regatanti un’informazione in più, utile specie in campi di regata vasti e dispersivi o nell’altura. Bandiera Arancione: come usarla La bandiera Arancione è prevista nell’Appendice L, punto 5.4 del Regolamento di Regata che recita: Per avvisare le barche che una prova o sequenza di prove inizierà al più presto, una bandiera arancione verrà esposta con un segnale acustico almeno 5 minuti prima che sia…

  • Optimist Kinder+Sport Arzachena: vento, regate e tanto altro
    Passione vela

    Optimist Kinder+Sport Arzachena: vento, regate e tanto altro

    Sono quasi le 22 di lunedì sera quando riscrivo questo articolo utilizzando una bozza pubblicata venerdì e già mi sento orfana di un’esperienza. Volete sapere come mai?   Optimist Kinder+Sport Arzachena: vento, regate e tanto altro   Perché la 5a e ultima tappa del Trofeo Kinder+Sport Optimist del 20-22 settembre ad Arzachena è stata talmente ben riuscita, sotto tutti i punti di vista, che già ne sento la mancanza. 127 iscritti per una tre giorni di vento sempre sostenuto, oltre i 15 nodi con punte di 22 nelle giornate più belle, che si sono sfidati a terra a calciobalilla e in acqua in 9 prove per la batteria Gold completando così il programma delle regate. Curiosi di conoscere le classifiche? Scaricatele a questo link!   Organizza AICO, l’associazione di classe Optimist   Ogni classe ha un’associazione che la rappresenta. Aico (Associazione di classe Optimist) si occupa della vela dei più…

  • Dentro il mondo degli Ufficiali di Regata
    Passione vela

    Nel mondo degli Ufficiali di Regata

      Tutto quello che dovete sapere a proposito del ruolo di Ufficiale di Regata FIV! Nel mondo degli Ufficiali di Regata Comincio dal tema Ufficiale di Regata perché che mi terrà impegnata con lo studio almeno fino a fine mese, quando dovrò sostenere a Viareggio, nell’ambito dei Campionati Giovanili Singoli, l’esame per il passaggio a Ufficiale di Regata Nazionale specialità CdR. Gli strumenti dell’Ufficiale di Regata Senza ombra di dubbio l’articolo più letto e utilizzato di questo blog all’interno della mia rubrica “Passione vela” è stato 13 must have per la borsa dell’Ufficiale di Regata Un elenco di strumenti utili a bordo per affrontare le mille sfide del nostro ruolo che è considerato di peso, al punto che la Federazione Italiana Vela emana ogni anno la specifica normativa per regolare i compiti dell’Ufficiale di Regata che trovate a questo link. Il percorso per diventare un Ufficiale di Regata La mia…

  • Passione vela

    Up to you, Mrs President!

    Le prove, si sa, non finiscono mai, e proprio quando si pensa di essere “al buono”, ci si accorge di avere ancora molta strada da fare. Accade anche a voi? Forse perché più impariamo e più misuriamo i nostri limiti. Questo è il bello di un percorso di formazione: non sentirsi mai arrivati, essere sempre in viaggio. Up to you, Mrs President Questo week end ero a Domaso, alle pendici della Valtellina, zona tanto amata dalla nostra amica Sandra. Mi trovavo a presiedere la regata zonale di RS Feva e RS 500, valida anche per le selezioni del Trofeo CONI. 6 prove con uno scarto previsto, percorso tecnico a bastone, 2 giri per i feva e 3 per i 500. Partenza con la Papa, che dovremmo conoscere tutti eppure qualcuno in OCS è rientrato dagli estremi. Se avete dubbi sul significato della bandiera Papa, potete leggere questo articolo. Non ho…

  • Passione vela

    La mia esperienza al CICO di Genova

    Quando ho ricevuto la convocazione per il CICO di Genova come Ufficiale di Regata in uno dei 5 campi previsti per il Campionato Italiano Classi Olimpiche 2018, ho provato una forte emozione, lo ammetto. Sapevo che avrei dovuto essere presto valutata sul campo. Bisogna testare le conoscenze e la capacità di gestione per poter passare l’esame da Ufficiale di Regata Nazionale previsto per la fine di agosto a Viareggio. Tuttavia, non credevo che mi avrebbe fatto questo effetto. Il mio percorso è cominciato con il seminario di Tirrenia che vi ho raccontato qui, e va avanti da tre anni. In effetti ho accumulato un po’ di esperienza come Ufficiale di Regata, (trovate qualche articolo cliccando su uno dei tag in fondo alla pagina, alla voce Ufficiali di Regata o In regata, ad esempio). Il punto è che non avevo mai messo il naso fuori dalla mia Zona di competenza, la…

  • Senza categoria

    25 nodi sul Memorial Filesi

    A Viverone le cose vanno così, con il meteo è una continua rincorsa. Alle 9 del mattino di domenica scorsa il lago di Viverone, situato in una conca tra le colline e la serra di Ivrea, era una sorta di lago fantasma. Nebbia fittissima, temperatura mite e assenza totale di vento. Ciò nonostante, le 33 barche iscritte alla regata Memorial Filesi, promossa dai tre circoli del lago, si avvicinavano senza tema nella nebbia navigando a naso, che riconoscere le sponde era praticamente impossibile. Dai pontili guardavamo i navigatori fantasma appropinquarsi verso l’ipotetica area di regata in cui noi, Comitato di regata, non ci eravamo ancora appropinquati, mentre l’organizzazione tirava fuori le bacchette da ventomante per chiamare il vento. Qualcuno a bordo ha persino fischiettato, che la tradizione insegna che è il metodo migliore per chiamare tempesta. Il Comitato di Regata esce in acqua e subito bisticcia con il vento. Mai sopra…

  • Comunicazione e social

    49er: due giorni di regate per la nazionale di Dongo

    Il tempo questa volta ci ha graziato. Le sfuriate e i piovaschi del venerdì sera si sono letteralmente dileguati lasciando un meteo incerto per il sabato 20 maggio, e un sole e vento disteso per la domenica 21 maggio. Sono i giorni in cui si è disputata la Regata Nazionale 49er di Dongo, nella parte nord del Lago di Como. Non ho fatto molte regate nazionali, come sapete sono in attesa di poter tentare l’esame da Ufficiale di Regata Nazionale e dunque ogni occasione è per me buona per rinforzare le mie conoscenze. E per fare pratica  😛 Non so ma ho avuto l’impressione di essere sotto “osservazione”. Che dite, sarà stato così? Il Comitato di Regata della Nazionale 49er E’ sempre interessante vedere chi ti assegna la sorte come compagno di viaggio. Bisogna accettare di buon grado la possibilità di lavorare con tutti, perché ciascuno può insegnarti qualcosa di prezioso, la sua…