• Come presentare un romanzo giallo al pubblico
    Storie libri e racconti

    Come presentare un romanzo giallo al pubblico

    L’altra settimana sono stata invitata a presentare un autore che conosco molto bene, Vito Montrone, che ha appena pubblicato il suo ultimo noir, Rituali Omicidi, edito da Undici Edizioni. Grande emozione per la sua prima e una nuova sfida per me, che di romanzi noir non ne avevo mai presentato nessuno. MI sono sentita talmente a mio agio che ho deciso di pubblicare un video sul mio canale YouTube per condividere con voi quello che ho imparato da uqesta esperienza! MI auguro che questi suggerimenti possano esservi utili se e quando sarete nei miei stessi panni di presentatrice o dovrete parlare del vostro noir, o giallo…

  • Senza categoria

    Presentare il protagonista del tuo romanzo al pubblico

    Ed eccoci al quarto appuntamento con le video lezioni su Come promuovere il proprio libro in pubblico. Abbiamo imparato a raccontare la trama del nostro romanzo in modo accattivante, a scrivere dediche originali e personalizzate e a gestire le eventuali critiche emerse durante la presentazione del vostro romanzo in pubblico. Il video di oggi è dedicato al/alla protagonista del vostro romanzo e a come dovremmo presentarlo al meglio, catturando l’attenzione del pubblico. Fa parte di una serie di tips che il blog sta offrendo per individuare e migliori strategie per promuovere il tuo libro in pubblico. Il nuovo video è disponibile sul mio canale YouTube (iscriviti subito!) e si…

  • Comunicare, secondo me

    Presentare un libro al pubblico – Come gestire le critiche

    Ed eccoci al terzo appuntamento della serie di video dedicati a “Come presentare un libro al pubblico“, Suggerimenti utili a promuovere il tuo libro durante una presentazione pubblica. In questo video ci concentreremo su un aspetto che è capitato a chiunque durante una presentazione, e che in genere, diciamo la verità, non ci fa affatto piacere. Sto parlando delle osservazioni o critiche che arrivano da parte della platea che ci ascolta. Reagire in modo positivo ad esse è fondamentale per trasformarle in un’occasione di crescita personale e di approfondimento dei vostri limiti ma anche delle potenzialità inespresse. Certo, il modo in cui reagite ha molto a…

  • Come presentare un libro al pubblico
    Storie libri e racconti

    Come presentare il tuo romanzo al pubblico

      Quando scrissi il mio primo romanzo, Così passano le nuvole, non pensavo affatto a quando avrei dovuto promuoverlo. Solo quando l’ho pubblicato mi sono trovata di fronte a ciò che avevo trascurato, la sua promozione. Come presentare il tuo romanzo al pubblico nasce così, per rispondere a un’esigenza che avevo e che ho superato con l’esperienza. Ora la metto a disposizione dei miei lettori del blog!   Come presentare il tuo romanzo al pubblico   Se non hai una casa Editrice che ti promuove attraverso i suoi canali, o se stai muovendo i tuoi primi passi nell’editoria, hai di sicuro bisogno di  far conoscere te…

  • Comunicare, secondo me

    Il ruolo delle emozioni nella comunicazione

    [toc] Secondo appuntamento sul perché dobbiamo permetterci di provare emozioni. Martedì scorso abbiamo affrontato il tema dell’auto censura e di come agiamo sulle nostre emozioni reprimendole e facendo leva sulla razionalità. A proposito, grazie per le vostre opinioni, autorevoli e sempre molto gradite. Se vi siete persi il primo articolo sulla questione, cliccate su questo link. Perché è importante esprimere le nostre emozioni Oggi vediamo invece il perché le emozioni sono importanti e devono emergere in ciò che facciamo, per passione o per lavoro. Quando scriviamo, parliamo davanti a tanta gente o semplicemente (semplicemente?) ci relazioniamo all’interno del nostro nucleo familiare. Le nostre emozioni migliorano il nostro modo…

  • Perché è importante esprimere le nostre emozioni
    Comunicare, secondo me

    Perché è importante esprimere le nostre emozioni

      Spesso ho l’impressione che la nostra società sia vittima di discrasia*: assegniamo un valore molto alto alle emozioni e qualche volta le celebriamo, ma allo stesso tempo facciamo di tutto per cacciarle indietro, non appena si presentano, come se potessimo restarne imbrigliati, travolti.   Contrapposizioni, alternative funzionali, modelli comportamentali divaricati e opposti. Ma è proprio così?   Sembra che la faccenda sia come un out out: o ti comporti razionalmente o sei preda dell’istinto.   Spesso si associa la capacità di essere razionali al maschile (poi esteso all’uomo in quanto individuo) e la capacità di essere emotivi a quello femminile (esteso alla donna).   Semplificazioni, quelle tra…