• Storie libri e racconti

    La Ferocia

    La ferocia, il romanzo di Nicola La Gioia, racconta la storia di due fratelli divisi da un orribile fatto di cronaca. Tentando di sopravvivere all'agio e alla ricchezza, in realtà soccombono alle intemperanze di una vita estremamente favorevole e agiata incapace di offrire loro quella protezione di cui ciascuno di noi ha bisogno. Un libro che consiglio e di cui parlo, anche attraverso un brano letto da me, in questo post. Buona lettura!

  • Storie libri e racconti

    L’amore che ci manca

    Quando approcciamo la lettura di un romance, cerchiamo tra le sue pagine i sentimenti che almeno una volta nella vita abbiamo provato. Come le emozioni dell'amore. Più ci immergiamo nella storia, più siamo in grado di immedesimarci, provare sensazioni, ricordi che vogliamo sentire, ancora, attraverso le parole e le immagini che l'autrice o l'autore ci regala. Nel romanzo di cui parlo oggi sul blog," L'amore che ci manca", Ludovica Giulia Mancini​ ci accompagna nel mondo affettivo di Lidia e Giulio attraverso la similitudine dell'amore come brace ardente. E si accendono fuochi per lungo tempo rimasti sopiti. Venite a scoprire il primo post della rubrica #Lesimilitudinidellamore.

  • Storie libri e racconti

    I tempi non sono mai così cattivi

    Cosa spinge l'essere umano a superare ogni convinzione, ogni regola e costrizione sociale, persino la fede? Dubus risponde a questo interrogativo parlandoci attraverso personaggi privi di ipocrisia, crudi come la vita. Per arrivare a spiegarci, nelle ultime righe della raccolta di racconti di cui oggi parlo nel blog, come nemmeno la legge divina supera quella dell'amore per i propri figli. La mia recensione di "I tempi non sono mai così cattivi" di Andre Dubus sul blog, per cominciare l'anno costruendo la speranza.

  • Scrittura creativa

    Usare la similitudine per descrivere l’amore

    Come possiamo usare la similitudine per descrivere l'amore? Nella letteratura spesso si rappresenta il sentimento più potente che conosciamo attraverso l'uso di alcune figure retoriche tra cui proprio la similitudine e la metafora di cui parlo in questo articolo. Il risultato? Il significato è trasformato, arricchito, potenziato. Prendendo spunto da alcuni, meravigliosi, brani di Khalil Gibran e Agostino d'Ippona che potete ascoltare dalla mia viva voce, mi addentro nel mondo della similitudine per conoscerne il potere e provare ad utilizzarlo.

  • Storie libri e racconti

    Never complain, never explain, il motto della Regina Elisabetta che piace anche a noi

      Una delle letture più inusuali che ho portato a termine quest’estate è frutto di un acquisto compulsivo, parte della lista per le letture estive che avevo indicato in questo post.   Si tratta di una biografia, genere che ho percorso pochissime volte nella mia vita, ma sempre con soddisfazione.   L’ultima che ho letto era in lingua inglese e mi ha svelato il dietro le quinte dell’elezione di Papa Francesco!   “The electionof Pope Francis: An Inside Account of the Conclave That Changed History“, di Gerard O’ Connel. Un giornalista che ebbe la fortuna di conoscere Bergoglio prima di diventare Papa e che ha sfruttato questo…

  • Il nostro rapporto con il cibo
    Storie libri e racconti

    Yoga: la scienza dell’anima

      La pratica dello yoga e della meditazione (di cui ho parlato in questo articolo dal titolo scherzoso) mi hanno molto sostenuta in questi anni e specialmente nel lockdown. Quando ho imparato a non controllare, nemmeno la supposta “perfezione” della pratica, queste discipline hanno cominciato a “funzionare” e a rappresentare per me una valida alternativa nonché un ancoraggio alla realtà. Ci sono arrivata per vie molto diverse: pratica di altri, passa parola, soprattutto libri. Uno di questi è il protagonista della Pillola d’Autore di oggi.   (Le altre le trovate qui)   Oggi parliamo di Osho e del suo “Yoga: la scienza dell’anima”. Buon ascolto.  …

  • Occhio di capra
    Storie libri e racconti

    Occhio di capra. Conoscere Sciascia e la sua terra

      Si può conoscere una terra attraverso la sua lingua? La risposta è sì e giunge forte e chiara da un grande, grandissimo autore siciliano, uno di quelli che trovate lungo la Strada degli scrittori, la vecchia Statale 640 che da Agrigento, o meglio da Porto Empedocle, affaccio sul mare della città che sorge presso la Valle dei Templi, arriva fino a Caltanissetta. Un strada che lambisce la vita di scrittori che hanno fatto la storia della cultura siciliana: Camilleri, Tomasi di Lampedusa, Russello, Rosso di San Secondo, Pirandello e, appunto, Leonardo Sciascia. Talmente amata dai siciliani e non solo che la Strada degli Scrittori è…