• Navigare in due con 20 nodi di bolina
    Comunicazione e social

    Il FUNtastico viaggio di Roc Nère II in Croazia

    Roc Nère II va in Croazia Come avranno fatto una coppia di marinai, al loro quarto viaggio a due su una piccola barca a vela, a sopravvivere a tre settimane di navigazione nell’alto adriatico, da Monfalcone a Ist, passando per Meduline e il Golfo del Quarnaro, su Roc Nére II, una barca di soli 7 metri? Scopritelo su questo blog, dove vi racconterò di ormeggi con vento forte e mare agitato infilati nelle fessure del porto, di pranzi e cene sotto le stelle, di lavastoviglie improvvisate e toilette da battaglia. Il tutto corredato da immagini, racconti, spiegazioni tecniche e tanta tanta ironia. E le vostre domande? Ma sono le benvenute, risponderemo a tutte! La sede della Lega Navale di Torino ci aspetta, ma siamo pronti ad approdare dovunque il vento (e il Fun) ci porterà! Niente è impossibile se potete immaginarlo Per chi non ha la più pallida idea di che…

  • Senza categoria

    Roc Nére II torna a casa. Ma è pronta per la flottiglia!

    Bentrovati marinai, è giunto il momento di salutarci, almeno per quanto riguarda l’avventura marinara a bordo del meraviglioso Fun Roc Nère II che ci ha condotti senza mai una sbavatura fino al porto di Monfalcone. Facendo due conti, abbiamo navigato 362 miglia, di cui il 90% a vela, con qualunque condizione di vento. Siamo partiti da Monfalcone e siamo arrivati fino a Silba, la bella isola con le acque cristalline, passando per l’Istria, Susak, Unije, Premuda, Losinji, Cres e molte altre isolette che hanno accompagnato le nostre notti in rada. Il Fun non ha mai fatto un passo indietro. Le vele, le manovre, tutto ha risposto al momento giusto. Un’esperienza meravigliosa che mi ha fatto imparare qualcosa di più sul mare, sulla mia barca e sulla vita della marinaia.

  • Senza categoria

    La rada col Fun in 4 mosse

    Bentornati marinai! Allora avete praticato i suggerimenti per l’ormeggio in porto come vi avevo suggerito qui? Come è andata? Ora parliamo di un’altra opportunità: la rada, quasi sempre romantica e silenziosa. La manovra di ancoraggio in rada deve essere eseguita alla perfezione per garantire un sonno tranquillo e sicuro. Sarete infatti esposti a cambiamenti meteo e del moto ondoso, senza la protezione del porto. Ecco come ci regoliamo con Roc Nére II. 

  • Passione vela

    10 cose da sapere per ormeggiare una barca di 7mt come il Fun

    Bentornati marinai su questo blog, come sta andando la vostra estate? Qui ne vediamo delle belle 😉… Così ho pensato di mettere in fila le cose da fare o da tenere d’occhio quando decidiamo di ormeggiare in una marina o porto che sia una barca piccola ma gioiosa come il Fun. Allora pronti? Cominciamo. 1) Che fare in prossimità del porto Avete certamente con voi la vostra radio di bordo. Avvisare la Marina del vostro arrivo è utile a velocizzare l’individuazione del vostro posto e quasi sicuramente vi farà trovare sul pontile un marinaio pronto ad attendervi, in caso di posti liberi. Specificate il nome, dimensioni e il pescaggio della barca. Su quale canale trasmettere? C’è il Portolano o l’applicazione Navionics di cui vi ho già parlato in questo post. 2) Quale posto barca?   Il Fun è una barca che pesca da un minimo di un metro (ha la deriva retraibile) a un…

  • Senza categoria

    Sotto spi verso le Signore delle Vespe

    Non pensavamo di riuscire ad arrivare così a sud e invece, aiutati da un vento in poppa sostenuto, abbiamo navigato sotto spi oltre Losinji. Bello eh, ma un caldo tremendo che ci ha quasi regalato un’insolazione. Ma le isole che appaiono subito dopo l’affollatissimo capo di Ilovik sono uno spettacolo indimenticabile… Una di seguito all’altra, creano un’atmosfera quasi lunare. Decine di punte rocciose di un verde impressionante che calano ripide verso il mare giocando coi colori. Turchese, verde, blu. L’acqua qui è così trasparente che anche con 30mt di profondità puoi vedere il fondo e i suoi abitanti. Abbiamo avvistato seppie, stelle marine, capesante, branzino e occhiate su un fondo pulitissimo. Per fortuna qui non galleggiano borse di nylon, lattine, bottiglie di plastica ecc. Siamo in un altrove che è persino difficile raccontare. Peccato per il rumoraccio dei soliti ferri da stiro plananti (non mi dite che vi piacciono i…

  • Senza categoria

    Roc Nére II sotto coperta: la cambusa

    Grazie alla cortesia di Maurizio e dei suoi ospiti su Egale abbiamo una nostra foto in navigazione… Bellini, no? Siamo sull’isola di Lussino, causa vento debole e voglia di mettersi una volta seduti a tavola. Il Fun come sapete è una barca da regata da 24 piedi (poco più di 7 metri) con una cabina única molto spartana e bassissima (dentro si sta solo seduti). Poco male, visto che il nostro obiettivo è navigare e che passiamo tutto il tempo nel pozzetto che è ampio e comodissimo alla navigazione. In condizioni di vento medio e mare accettabile ci rilassiamo a tal punto da timonare praticamente orizzontali… Siete curiosi di sapere come si sta sotto coperta? Beh, il Fun non è proprio comodissimo ma si fa voler bene… Ha due cuccette laterali dove dormiamo noi, che abbiamo attrezzato con cuscini e materassini gonfiabili da campeggio, si trovano a poco prezzo nei…

  • Senza categoria

    20 miglia di bolina larga verso Lussino

    L’altro ieri, con 30 nodi di bora, abbiamo dovuto attendere che il vento calmasse un pò per proseguire da Pula verso sud. E così nel pomeriggio siamo ripartiti, i nodi erano solo più 23 ma al traverso, tutto sotto controllo. Ormai la pelle ha dato la mano al sole e navigare è meno faticoso di prima. Non abbiamo bimini, tendalini o amenità del genere, la nostra è una barca da regata, vuole correre e basta. E corre. Che orgoglio il nostro Fun: vedere barconi da rivista con una mezza vela issata navigare a motore e noi svolazzargli sopravvento a tutte vele. Certo, le 2 mani di terzaroli aiutano, così come il fiocco autovirante. Sono proprio una fun di Roc Nére II ( :)) con la deriva retraibile arriva dovunque, è carrellabile e sul carrello è alta quanto il furgone, quando navighiamo tranquilli puoi sdraiarti in coperta e osservare il mare…

  • Navigare in due con 20 nodi di bolina
    Passione vela

    Navigare in due con 20 nodi di bolina

    Ed è arrivato il vento, anche se non proprio come da previsioni. 20 nodi da SE con mare formato ci hanno costretto a navigare bordeggiando (che bolina, marinai!) per andare verso sud. In genere sono molto affidabili le previsioni meteo dei modelli elaborati dal sito Lamma,  dategli un’occhiata qui. Conoscere il meteo è fondamentale per la navigazione sicura e la ricerca di una rada o un porto protetti dal vento. Considerando il timone a barra e le manovre tutte a mano del Fun, fatevi la vostra opinione a proposito di 8 ore di navigazione in queste condizioni.. Quando abbiamo deciso che non ne potevamo più avevamo il porto di Pula al traverso e abbiamo poggiato. In Istria ci sono marine ben gestite  dall’ACI Marina, quella di Pula è  una di queste. E in più c’è uno sconto del 10% per le barche iscritte al naviglio della Lega Navale Italiana. Ma…