• Tempo di bilanci (in anticipo) per il blog e non solo
    Storie libri e racconti

    Tempo di bilanci (in anticipo) per il blog e non solo

    Chissà perché mi viene in mente adesso di fare un bilancio quando di solito il momento per farli (per me) è settembre, l’inizio vero di tutte le cose, un po’ come quando andavo a scuola e tutto cominciava, davvero. Settembre è il mese in cui procedo con l’elenco delle cose fatte e di quelle da fare nel prossimo futuro e mi guardo indietro. Per pochi istanti, certo. Che a restare troppo con lo sguardo al passato, anche se recente, fa male, questo lo sappiamo bene. Indietro verso ciò di cui ho scritto, ma soprattutto verso le persone che ho incontrato qui, attraverso questo splendido strumento che costa fatica ma che ripaga tanto, il blog. Persone, dicevo. Molte sono arrivate da poco, alcune di quelle affezionate sono andate via o hanno rallentato le visite. Cambiamenti che si notano da questa parte della tastiera ma che accettiamo come un dato di fatto,…

  • Scrittura

    La copertina è giusta? Te lo dicono le vendite

    Chi mi segue da un pò sa quanto dia importanza alla copertina. Il colore, il soggetto, la dimensione delle lettere del titolo. Tutto questo è importante, specie nel mondo della vendita on line. Direi che molto più che in libreria oggi siamo convinti all’acquisto da una prima occhiata e nella prima occhiata c’è appunto la foto di copertina. Che il mercato on line funzioni in questo modo ne ho le prove, come sempre, portate dall’esperienza. La copertina è giusta? Te lo dicono le vendite Il mio diario di viaggio a Cuba, Il Futuro di Cuba c’è (maggiori informazioni qui) è stato pubblicato in formato ebook nel lontano 2014. Ero decisamente alle prime armi con il self editing e ricordo bene che mi feci aiutare da un mio collega, molto bravo con Photoshop, per creare la prima copertina. Senza fare alcuna promozione, presa come sono sempre dalle mille peripezie della vita…

  • Senza categoria

    Tecniche di oratoria. L’intervista su Anima di carta – Maria Teresa Steri

    Care Volpi, eccomi nuovamente a voi dopo una settimana ricca di emozioni, paesaggi stupendi e tanto relax che vi racconterò presto. Datemi il tempo di raccapezzarmi e sarò di nuovo operativa (anche se sempre con l’idea di passare un’estate da lumaca, ricordate?) Il bello è che mentre ero via ho ricevuto una bellissima sorpresa da un’amica di questo blog (e di molti altri, perbacco!). Tecniche di oratoria. L’intervista a tutto tondo di Maria Teresa steri su Anima di carta È sempre una grande emozione sapere che il frutto di una lunga riflessione e stesura possa circolare ed essere utile a tutti coloro che , prima o poi, avranno a che fare con un pubblico. Quando ho scritto le “Tecniche di Oratoria“, pensavo a chi deve affrontare una riunione importante, un colloquio, una piazza infervorata, un gruppo di amici in ascolto sui propri progetti. Non mi sono resa conto se non…

  • Scrittura

    Distribuzione e ristampa, il dilemma dello scrittore

    Terza (e ultima?) parte dei post dedicati al rapporto, spesso difficile, tra editore e autore. Dopo 7 buone ragioni per darsela a gambe se un editore... e Il rapporto tra editore e autore. Qualità e rischio d’impresa ecco un articolo che tratta di due argomenti piuttosto difficili da dipanare: Controllare la stampa e ristampa delle copie del proprio libro Distribuire il proprio libro, un’impresa titanica se non hai una grande casa editrice alle spalle Cominciamo dunque senza indugi il nostro terzo viaggio nei rapporti, difficili, tra editore e autore. [toc] Distribuzione e ristampa, il dilemma dello scrittore Quante copie vendiamo (e quante ne vengono stampate)? Per chi si è perso le puntate precedenti, è d’obbligo un’annotazione: qui non si parla di chi riesce a pubblicare con un grande editore. Non è detto che in quel caso fili tutto liscio come l’olio, ma le grane sono leggermente differenti. In questi articoli stiamo esaminando la…

  • Il rapporto tra editore e autore. Qualità e rischio d'impresa
    Scrittura

    Il rapporto tra editore e autore. Qualità e rischio d’impresa

    Mentre Moz deve ancora svelarci se la sua casa editrice l’ha trattato meglio di come ho descritto nel post 7 buone ragioni per darsela a gambe se un editore… e convincerci così non solo che ci  mi sono sbagliata, ma che sono stata troppo severa ( 🙄 ), ho deciso di tornare sull’argomento relativo al rapporto tra autore e editore. Il rapporto tra editore e autore. Qualità e rischio d’impresa Mi sono accorta che dalla discussione dall’ultimo post, quello in cui ho elencato alcune criticità relative al rapporto con il mondo dell’editoria per un autore esordiente, sono emerse ancora molte cose da chiarire. Dunque, andiamo avanti! La stesura di questo post ha richiesto molto tempo e al termine mi sono accorta che avevo talmente tante cose da dire che era diventato lunghissimo. Così, per non appesantirne la lettura e consentire una discussione più focalizzata, ho deciso di dividerlo in due parti. In…

  • "Cercando Goran", il noir di Grazia Gironella
    Storie libri e racconti

    Cercando Goran, il noir di Grazia Gironella

    La primavera porta sempre nuove energie e con esse la voglia di leggere e di scoprire nuovi talenti. Così torna la rubrica Pillole d’Autore , dedicata alle letture che mi hanno colpito e che recensisco, a modo mio, su questo blog. Questo mese di aprile è dedicato al romanzo noir di Grazia Gironella, Cercando Goran.   Grazia cura un blog che seguo con interesse, Scrivere Vivere, in cui potete approfondire la conoscenza di questo noir che a me è piaciuto davvero tanto. Nella video recensione sul mio canale YouTube vi spiego anche il perché  ➡ La video recensione di “Cercando Goran” il noir di Grazia Gironella   Vi è piaciuto? Trovate più dettagli a questo link. Vi invito a leggerlo perché Grazia Gironella è la prova vivente dell’assoluta possibilità di trovare letture di qualità, sia nella trama che nella stesura, anche nel self publishing! In bocca al lupo (Evviva il lupo)…