• Coaching

    Il cambiamento è un ponte verso l’infinito

    Chi di voi si è fermato a pensare a come sia cambiato il nostro lavoro negli ultimi due anni? Quali relazioni, rituali, compiti e responsabilità abbiamo dovuto modificare per attestarci al cambiamento, terribile, in atto? E la nostra professionalità, quella cui siamo tutte e tutti legati, come si è modificata? In questo breve post desidero riflettere sul cambiamento occorso e su quello che dobbiamo mettere in campo noi stesse. Per capire come il cambiamento sia davvero un ponte verso l'infinito. Il bello è attraversarlo, anche se non si arriva mai. Ma almeno ci si può godere fino in fondo il…

  • Comunicare, secondo me

    Sei capace di fare sintesi?

    Sei capace di fare sintesi? Prendere la parola in pubblico e avere chiaro come presentare gli argomenti principali, senza abbassare l'attenzione e andando dritta al punto. Oppure scrivere una sinossi sapendo come riassumere il messaggio fondamentale di un romanzo o di un saggio per fare in modo che il lettore potenziale arrivi fino in fondo alla quarta di copertina. Per completare obiettivi come questi, il dono della sintesi è una risorsa ineludibile. E tu, sei capace di fare sintesi? Cosa ti occorre per consolidare questa facoltà? Una riflessione in proposito oggi è pubblicata sul blog. Vieni a dirmi la tua?…

  • Scrittura creativa

    Il compito dell’eroe

    Tra gli appassionati di scrittura creativa "Il viaggio dell'eroe", di C. Vogler, gode di una certa notorietà. Ma chi di voi ne conosce la fonte ispiratrice? Sono andata a cercarla nel saggio che lo stesso Vogler indica: "L'eroe dei mille volti" . Un testo denso di insegnamenti, non solo relativi alla scrittura. L'autore Joseph Campbell ci conduce, attraverso spunti filosofici, storici, antropologici e psicologici, dentro la storia e dentro il cambiamento necessario di cui tutti i racconti e i miti sembrano parlare. In una parola, il compito dell'eroe, colei o colui che si assume la responsabilità di compiere la trasformazione.…

  • Scrittura creativa

    Cambio io, cambia anche il blog

    La scorsa settimana "Volpi che camminano sul ghiaccio" ha compiuto 7 anni. Un traguardo importante per me anche se è passato in sordina, per via di tante cose che stanno accadendo nella mia vita, non tutte eccelse, a dir la verità. Una fase di cambiamento che coinvolge anche ciò che scrivo. Cambio io, cambia anche il blog. E dire che non sono superstiziosa! 7 anni, come un matrimonio! Giunta fino a qui, ora devo solo trovare l'energia per superare la più classica delle crisi coniugali, quella del settimo anno! No, non sto pensando di chiudere bottega, anche se ammetto di…

  • Coaching

    Il corpo sa tutto. Impariamo ad ascoltarlo con il focusing

    Il corpo sa tutto. Tutto ciò che ha bisogno di sapere. Ma cosa significa davvero questa affermazione? Qual è il rapporto che abbiamo con il nostro corpo? Durante l'adolescenza il corpo mi faceva quasi paura. Ho cominciato a nascondere i segni di una crescita che non riuscivo a decodificare e a nasconderlo, qausi con vergogna. Da allora è passato molto tempo e il mio rapporto con il corpo è cambiato, radicalmente. Dapprima grazie alla maturità della giovinezza, poi attraverso la passione per la medicina cinese, in seguito con l'ascolto e l'attenzione per i segni che il corpo invia, generando sempre…

  • Il mondo con i miei occhi

    Il valore dell’attesa

    La settimana scorsa il blog è stato muto, un po' come me. Così arrivo solo oggi a pararvi del valore dell'attesa su cui in questi giorni sto riflettendo molto. Non sono molti i momenti della mia vita in cui non ho potuto fare altro che attendere, così quando è arrivato questo ho voluto guardarci dentro, anche aiutata da una poesia giunta per caso e pubblicata nel penultimo post : "Nuda varcherò la soglia". Se ve la siete persa, è l’occasione per andare a leggerla. In questo silenzio senza parole ho riscoperto il valore dell’attesa, che è fiducia e accettazione, ma…

  • Storie libri e racconti

    Storia dell’uomo caduto in un fosso

    In un freddo pomeriggio d'inverno, mentre pensavo agli errori ripetuti e al loro ruolo nella mia esistenza, mi è tornata alla mente questa storiella che mi fu "regalata" da una mia collega coach durante uno scambio tra di noi. Quando qualcosa di apparentemente semplice risulta tanto potente alle tue orecchie come al tuo cuore, significa che ha colto nel segno. Così questa storiella parlava a me e alle mie ripetute "cadute", offrendomi un altro punto di vista. Per questo ho pensato di raccontarvela, perché ognuno di voi ne tragga l'insegnamento che più lo aggrada. Con la "Storia dell'uomo caduto in…

  • Scrittura creativa

    Scrittura a mano libera, una risorsa in più per lo scrittore

    Ben ritrovate care Volpi! Nell'ultimo mese ho ripreso ad abbozzare qualche storia e l'ho fatto utilizzando la tecnica della scrittura a mano libera. Si tratta di due storie collocate in una dimensione spazio temporale molto differente, che però fanno perno su una stessa idea, descritta con personaggi e ambientazioni differenti. Tecnicamente è una sola storia e tale diventerà, con qualche aggiustamento. Essermene resa conto a distanza di qualche mese tra un abbozzo e l'altro significa che devo proprio raccontarla. Devo solo trovare il modo di farlo al meglio! La novità nella stesura di queste bozze è il modo in cui…