• Sarò breve: tutti gli incipit che è meglio dimenticare
    Comunicazione e social

    “Sarò breve”, un incipit che è meglio dimenticare

      Qualche giorno fa mi è capitato di partecipare a un’iniziativa in cui hanno preso la parola molte persone di provenienze diverse. Ascoltare stili e personalità differenti è sempre positivo. I contenuti cambiano e l’ascolto, lo sostengo sempre, è la miglior palestra di sempre per migliorare la nostra capacità di comunicare, con la parola e chissà, magari anche con la scrittura. E anche un’occasione per crescere. Perché si cresce nelle differenze, non nelle omogeneità. A un certo punto ho realizzato che nell’approccio iniziale di molti di loro qualcosa mi stava disturbando. L’incipit utilizzato, quel “Sarò breve” che di solito è una promessa non mantenuta.   “Sarò breve”, un incipit che è meglio dimenticare   Citato da più del 60% degli interventi, sembra proprio che per rompere il ghiaccio non si possa fare a meno di utilizzare questo cliché oratorio di cui proprio non c’è bisogno. Mi sono chiesta se sia…

  • Senza categoria

    Tecniche di oratoria. L’intervista di Nadia Banaudi

    Eccoci, siamo partiti! La prima tappa del Blog Tour! Ieri, lunedì 3 dicembre 2018 la prima tappa sul blog Svolazzi e scritture! L’intervista impertinente della prima driver per il blog tour, Nadia Banaudi, è riuscita come sempre a mettere in luce le caratteristiche fondamentali del mio manuale per imparare a parlare in pubblico, Tecniche di oratoria. Guida all’arte di parlare in pubblico. Grazie Nadia, sei una madrina fantastica! Se vi siete persi la sua intervista, correte subito a leggerla cliccando qui. E se volete curiosare tra le recensioni su Amazon… Guardate questo link e lasciate la vostra recensione! Come ricevere una copia del manuale gratuitamente seguendo il Blog Tour! E per i ritardatari, questo è il post in cui spiego le regole della partecipazione al Blog Tour e per vincere una copia del manuale gratuita! Ottenere  gratis una copia del mio manuale è facilissimo e puoi cominciare subito! E mentre…

  • Senza categoria

    Parte il Blog Tour di Tecniche di Oratoria!

    Dunque ci siamo: la prossima settimana parte il Blog Tour di Tecniche di Oratoria. Guida all’arte di parlare in pubblico. Si tratta del primo viaggio tra i Blog di amici e amiche chi si sono resi disponibili a parlare dei contenuti del mio manuale per superare la paura di parlare in pubblico e approfondire gli aspetti più delicati di un’arte che dobbiamo conoscere bene e saper utilizzare al meglio. Quando si parte? Udite udite, la prima tappa del Blog Tour di Tecniche di Oratoria sarà martedì prossimo 3 dicembre ospite di Svolazzi e Scritture della cara Nadia Banaudi. Con le sue impertinenti domande scaverete un pò nei retroscena del manuale e comincerete ad “annusarne” i contenuti. Non vedo l’ora di cominciareeeeeee! Le regole del Blog Tour di Tecniche di Oratoria Partecipare al Blog Tour di Tecniche di Oratoria. Guida all’arte di parlare in pubblico e vincere una copia omaggio cartacea del…

  • Senza categoria

    Blog tour? Perché no!

    Recentemente ho ospitato su questo blog una delle avvincenti tappe del Blog Tour di Maria Teresa Steri, per promuovere il suo ultimo romanzo “Come un dio immortale“. Devo ammettere che non avevo mai considerato l’opportunità di dare vita a un blog tour anche se in rete ne avevo incrociati tanti. Mi sono sempre chiesta se parlare di un libro, di un proprio libro, in un valzer di interviste, recensioni o le mille altre emodalità che noi blogger sappiamo scovare, fosse un modo utile per approfondire i temi del romanzo oppure semplicemente l’occasione per stalkerare lettrici e lettori, tentando di promuovere il proprio lavoro. Quante inutili perplessità! L’esperienza di Maria Teresa e il successo che il suo blog tour ha ottenuto, mi hanno fatto cambiare opinione. Così ho tirato fuori dal cassetto una vecchia idea che in fondo non avevo ancora avuto il coraggio di lanciare, indecisa se preparare un ciclo…

  • Senza categoria

    Tecniche di oratoria. L’intervista su Anima di carta – Maria Teresa Steri

    Care Volpi, eccomi nuovamente a voi dopo una settimana ricca di emozioni, paesaggi stupendi e tanto relax che vi racconterò presto. Datemi il tempo di raccapezzarmi e sarò di nuovo operativa (anche se sempre con l’idea di passare un’estate da lumaca, ricordate?) Il bello è che mentre ero via ho ricevuto una bellissima sorpresa da un’amica di questo blog (e di molti altri, perbacco!). Tecniche di oratoria. L’intervista a tutto tondo di Maria Teresa steri su Anima di carta È sempre una grande emozione sapere che il frutto di una lunga riflessione e stesura possa circolare ed essere utile a tutti coloro che , prima o poi, avranno a che fare con un pubblico. Quando ho scritto le “Tecniche di Oratoria“, pensavo a chi deve affrontare una riunione importante, un colloquio, una piazza infervorata, un gruppo di amici in ascolto sui propri progetti. Non mi sono resa conto se non…

  • 7 cose che ho imparato per creare la copertina del mio libro
    Scrittura

    7 cose che ho imparato creando la copertina del mio libro

    Dato che ho fatto una bella fatica a scegliere la copertina della guida per superare la paura di parlare in pubblico, ho deciso di condividere con voi che cosa ho imparato, chissà mai che possa essere utile a qualcun altro 🙂 Senza competenze grafiche particolari, ottenere un risultato soddisfacente è stato complicato, ma non impossibile e soprattutto mi ha riempito di orgoglio! Ero molto in difficoltà quando, quasi un anno fa quando, stavo facendo i conti con questa fase importante che in genere è alla fine del processo creativo del libro. Il problema era che per la copertina di Tecniche di Oratoria mi venivano in mente molte idee, troppe. Significava che non ce n’era nessuna che mi convincesse veramente, ero veramente in crisi. Così ho preso la decisione di chiedere aiuto, e l’ho fatto nell’aprile 2017 con questo post. Oggi l’ho trasformato in un elenco di cose da tenere d’occhio quando…

  • Senza categoria

    Tecniche di oratoria. La recensione di Stefano Garzaro

    Care Volpi, di recente ho ricevuto un regalo che desidero condividere con voi. Si tratta della recensione di un vero esperto del campo manualistica, Stefano Garzaro, professionista dell’editoria e scrittore a sua volta (che presto sarà ospite del nostro blog, non è vero, Stefano  😉 ?) ! Non aggiungo altro perché a dire il vero, questa bella recensione parla da sé! Speriamo faccia il suo dovere, ovvero persuadervi ad acquistarlo! Fatemi sapere, neeee e buona lettura !