Guardare al futuro, il primo vagito del blog
Il mondo con i miei occhi

Guardare al futuro, il primo vagito del blog

Questo è il primo articolo che pubblico sul blog, dunque mi presento: mi chiamo Elena Ferro, sono un’appassionata di cultura, scrittura e comunicazione e di questi temi ho intenzione di trattare nel blog.

Il nome per questo sito, piuttosto originale, nasce dalla mia passione per la cultura orientale.

Leggendo i testi dell’antica cultura cinese sono incappata nella proverbiale prudenza della volpe che cammina sul ghiaccio. 

Può darsi che al momento questo motto non vi dica niente, ma se date un’occhiata alla mia pagina biografica potete approfondire meglio la ragione per cui ho deciso di assumere l’identità delle volpi per narrare le mie storie e attraversare i miei ghiacci nella vita e qui, sul blog, con ciascuno di voi.

La volpe infatti, secondo un’antichissima tradizione cinese, è il simbolo della ponderazione e della prudenza come condizioni necessarie per il successo, inteso come realizzazione di una vita piena.

Nella sua battaglia quotidiana per la sopravvivenza, tra ghiacci e gelo, la volpe si distingue per la cautela e pervicacia con cui procede inesorabile verso la sua meta, anche se a frapporsi tra lei e il suo obiettivo fosse un’enorme quanto fragile distesa di acqua ghiacciata.

La volpe avanza, tendendo l’orecchio per cogliere ogni più piccolo scricchiolio, facendo affidamento sulla sua vista e sul suo finissimo udito e giunge alla meta

Così mi sento io in questo preciso momento della mia vita, e ho così tante storie da raccontare che ho deciso di aprire un blog. 

Proprio quello su cui ti sei appena affacciato e che stai conoscendo, in questo momento.

Se vuoi fare questo viaggio insieme a me, puoi iscriverti alla newsletter del blog. Non preoccuparti, non riceverai che l’avviso di pubblicazione di un nuovo post.

Ti racconterò dei segni  che rintraccio ogni giorno, delle sfide che abbiamo di fronte, delle nostre fragilità e della forza delle nostre passioni.  Della forza e della solidarietà che esiste e di quella che ancora dobbiamo cercare perché ne abbiamo bisogno.

Voglio narrarvi di quel futuro che vedo all’orizzonte, di come lo vorrei e di come si può trasformare, ogni giorno, anche con la forza delle parole.

Con fiducia e allegria mi metto in viaggio….stando attenta a non bagnarmi la coda

Siate i benvenuti nel mio mondo

La tua opinione scrivila qui :)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: