La copertina di Càscara ~ Volpi
Storie libri e racconti

La copertina di Càscara

Non c’è sollievo in ciò che non possiamo conoscere, soltanto dolore. 
Vieni con me. 
È tempo che le donne di Càscara facciano ancora una volta la differenza.
Càscara, copertina

Che emozione care Volpi preparare questo brevissimo e fuori programma post.

Ma il tempo è arrivato!

Sta per prendere la strada delle librerie Càscara, il mio secondo romanzo, di cui vi ho parlato da tempo sul blog.

Finalmente posso mostrarvi la copertina di Càscara, dipinta a mano con piglio sanguigno da Simobyme e la quarta, che mi ha fatto sudare sette camicie e ha fatto impazzire Emanuela!

Una collaborazione tutta la femminile per un romanzo che omaggia la forza delle donne. Ve ne accorgerete dalla pagina dei ringraziamenti, ma non voglio anticipare nulla e serbare per dopo la sorpresa!

Che ne dite di questa copertina di Càscara?

A mio avviso Emanuela Navone ha fatto un ottimo lavoro, ma spetta a voi dare un primo giudizio su un biglietto da visita del romanzo che mi è costato più di quattro anni di duro lavoro e che ora finalmente vede la luce!

«È male questo, signora maestra?»

«Il male è in ciò̀ che non vogliamo riconoscere.»

L’uscita di Càscara (sulla cui promozione in tempo di estate quasi pandemica ho discusso qui) è prevista per fine giugno, in tempo per metterlo in valigia e partire per le vacanze!

Mentre aspetto con ansia l’occasione per presentarvi il libro in formato cartaceo ed ebook, mi piacerebbe ricevere le vostre prime impressioni sul primo biglietto da visita del romanzo, la copertina e la quarta, naturalmente.

Io ne sono entusiasta!!!! E voi?

Attendo con ansia i vostri commenti, care Volpi. E buona domenica!

9 Comments

  • Puoi Partecipare Alla Pluripremiata Attività Web

    Il tuo blog contiene contenuti utili per l’umanità, pensiamo che sia un lavoro che dovrebbe essere apprezzato. Puoi partecipare all’evento web awards organizzato da diverse categorie tra i siti web. In questo modo, fornisci ai visitatori della tua pagina Web attraverso promozioni organiche sul tuo sito Web nella toplist e rafforzi anche il tuo posto nei canali in cui i blog acquisiscono efficacia creando valore del tuo marchio con valutazioni promozionali e vari eventi sociali. Se vuoi fare domanda con il tuo blog ora, puoi controllare il link dove puoi rivedere i dettagli e Iscriviti ora.

    Mail: [email protected]
    Web: http://www.blogaward.tk

  • Franco Gabotti

    Ciao. Non saprei dire quanto acchiappa la copertina ed i suoi colori, ogni lettore è preda delle proprie seduzioni; a me piace sicuramente nel suo dispensare femminilità e per costituire un esempio di grafica morbida e pittorica.
    “Il male è in ciò che non vogliamo riconoscere” è come una caramella che va scartata e poi assaporata con calma cercando di percepirne tutte le sfumature del sapore.

    • Elena

      Ciao Franco, che bella immagine mi regali! Grazie mille! Ho notato una cosa : gira gira nelle copertine riesco sempre a metterci il rosso, il colore della vita e dell’amore. In questa ho davvero messo il carico da 11 in proposito! Un caro saluto e buona giornata

  • newwhitebear

    La copertina è bella. Simo è brava. Mi ha preparato la copertina per la prossima pubblicazione. Di taglio diversa. Aspetto l’ebook per leggerlo con curiosità.

    • Elena

      Avevo dei dubbi, sono sincera, l’immagine è forte, di impatto. L’ha realizzata senza indicazioni, di getto . Ma L’editore era entusiasta. Ha avuto ragione. Grazie Gian, anche io non vedo l’ora di leggere il tuo. Un uccellino mi ha detto che è molto bello…

  • Grazia Gironella

    Bellissima notizia! Non so darti consigli su come promuovere un romanzo in questo periodo dell’anno, ma posso dire che vedo benissimo Càscara nelle mani di un lettore in vacanza al mare, che nei luoghi della storia troverà un’atmosfera consona, unita a uno spessore degno di essere ricordato. Sarà un piacere rileggere Càscara. <3

    • Elena

      Eh cara Grazia, dovrai leggere con attenzione la pagina dei ringraziamenti! Non aggiungo altro e mi unisco alla tua intuizione: Càscara in spiaggia sarà evocativo, ma anche in città o in montagna. C’è sempre un luogo in cui il ricordo può farci tornare alla mente cose che avevamo ingiustamente dimenticato. Non vedo l’ora che arrivi il cartaceo!

Che ne pensi? Dimmelo qui!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: