Tecniche di oratoria. L’intervista su Anima di carta – Maria Teresa Steri

Tecniche di oratoria. L'intervista su Anima di CartaCare Volpi, eccomi nuovamente a voi dopo una settimana ricca di emozioni, paesaggi stupendi e tanto relax che vi racconterò presto.

Datemi il tempo di raccapezzarmi e sarò di nuovo operativa (anche se sempre con l’idea di passare un’estate da lumaca, ricordate?)

Il bello è che mentre ero via ho ricevuto una bellissima sorpresa da un’amica di questo blog (e di molti altri, perbacco!).

Tecniche di oratoria. L’intervista a tutto tondo di Maria Teresa steri su Anima di carta

È sempre una grande emozione sapere che il frutto di una lunga riflessione e stesura possa circolare ed essere utile a tutti coloro che , prima o poi, avranno a che fare con un pubblico.

Quando ho scritto le “Tecniche di Oratoria“, pensavo a chi deve affrontare una riunione importante, un colloquio, una piazza infervorata, un gruppo di amici in ascolto sui propri progetti.

Non mi sono resa conto se non quando l’ho pubblicato che in reltà il manuale può essere molto utile anche per tutti coloro che devono affrontare una presentazione in pubblico del proprio romanzo o di qualunque altra opera vadano fieri.

Maria Teresa, insieme ad altri, mi ha fatto comprendere meglio i molteplici utilizzi di questo manuale.

Così non solo i video su Come presentare un libro al pubblico (a proposito: ti sei già iscritta/o al mio canale YouTube? Fallo subito, clicca qui!), ma anche il manuale può venire in soccorso di chi sta affrontando una delle promozioni più importanti per il proprio libro; la presentazione al pubblico.

Le sono grata perché ha colto inoltre il senso più profondo del mio lavoro:

Le emozioni sono il fattore chiave nella comunicazione.

dobbiamo imparare a utilizzarle al meglio

Così non posso che dire ancora una volta a Maria Teresa Steri, la dolce padrona di casa di Anima di Carta, un grande grazie per la splendida intervista a tutto tondo che mi ha regalato sul suo blog.

Godibilissima, correte subito a leggerla!

Trovate l’intervista a questo link.

Avete letto? Non trovate che Maria Teresa abbia saputo, come sempre, trovare la chiave giusta per entrare nel mondo di chi ha ospitato?

Per me è stato un onore tornare sul suo blog dopo la recensione di Così passano le nuvole.

A voi care Volpi buona lettura e non fatemi mancare le vostre opinioni, mi raccomando :arrow:

Ben ritovate!

 

Commenti

  1. Sono felicissima che l’intervista ti sia piaciuta e ancora di più di leggere quello che hai scritto su di me 😀
    Spero di riaverti come ospite quando avrò letto anche uno dei tuoi romanzi, magari proprio quello di prossima uscita 😉 Un abbraccio e ben tornata!

    1. La cosa bella della blogosfera è incontrare persone che stimabili e valide, come te. Dirsi certe cose in un mondo che se può ti distrugge è come una piccola diga per contenere le cose belle che ci sono e che non valorizzino abbastanza. Come l’amicizia e la generosità. Ben ritrovata Maria Teresa, sarei molto felice di sapere che leggerai anche i miei romanzi. Il secondo mi devo sbrigare a finirlo

    1. Mia cara io son tornata ma c’è qualcuno che gozzoviglia ancora in giro per il mondo … Grazie per esserci di nuovo,anche voi mi siete mancate tanto care Volpi. Baci

  2. finalmente! Posso scrivere i miei pensieri. C’è voluta una settimana di relax per aprire la finestrella come dio comanda? Ma credo che sia stato qualche aggiornamento sotto traccia 😀

    1. Guarda se le ferie risolvessero i problemi così rápidamente me li le godrei più spesso! Non credo, immagino sia passato l’aggiornamento di wordpress che avrà sistemato qualche cosa. Comunque sono davvero felice del tuo ritorno

  3. Bentornata Elena, non vedo l’ora di conoscere la meta del tuo viaggio. Aggiornaci presto;) In tua assenza mi sono letta la bella intervista di Maria Teresa, complimenti a tutte e due!

    1. Ciao Rosalia, vi racconterò presto . Hai visto che bella sorpresa mi ha fatto? Ora che sono tornata sul pc vado a dare un’occhiata al tuo restyling…

La tua opinione scrivila qui :)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.